piatto rotto tradizione matrimonio
Organizzazione

12 tradizioni italiane sul matrimonio che ti stupiranno

Ecco 12 tradizioni italiane sul matrimonio che ti stupiranno. Da nord a sud, tutti abbiamo delle tradizioni riguardo il matrimonio che molti di noi hanno dimenticato.

Photo ©My Happy Wedding

Ecco 12 tradizioni italiane sul matrimonio che ti stupiranno

Cerca altre tradizioni su pinterest

In Italia abbiamo un bagaglio culturale che nasce da antiche tradizioni, nel giorno del nostro matrimonio possiamo fare tante scelte, l’importante è sapere l’esistenza delle tradizioni e scegliere quale più ci piace!

A chi spetta cosa?

E’ buon uso e costume, in fase di organizzazione della casa decidere chi compra cosa. Di solito alla madre della sposa spetta il corredo inteso come biancheria da letto, asciugamani e tovaglie. Mentre alla madre dello sposo spettano le stoviglie, le pentole e gli elettrodomestici. Ricordate le tradizioni non sono delle regole scritte.

 

Pubblicità – Continua a leggere l’articolo sotto

Bouquet e velo? Alla madre di lei


Una delle 12 tradizioni italiane sul matrimonio che ti stupiranno riguarda il bouquet della sposa che è acquistato insieme al velo dalla madre dello sposo. I tradizionalisti convinti credono che inoltre, sia la suocera a posare il velo sulla sposa. Riti e miti sul lancio del bouquet, leggi l’articolo al riguardo

Nè di Venere nè di Marte

“Né di Venere né di Marte, nè si sposa e nè  si parte”: è una tradizione che invita a non iniziare mai le cose in questi giorni perché non verranno mai portate a termine. Ormai una tradizione superata, visto che una buona percentuale di coppie si sposa di venerdì.

 

adv

Album in pelle fatto a mano

Nonostante la crisi COVID stiamo lavorando per rendere i servizi fotografici oggetti di design fatti a mano seguendo il gusto dei clienti. Per noi è importante finalizzare i nostri album fatti a mano con le migliori materie prime.

Abito della sposa: un segreto

Fino all’altare è buona usanza non comunicare allo sposo dettagli riguardo il vestito della sua futura sposa. Anche se fosse un vestito ereditato, rivelare i dettagli non è di buon gusto. Perchè rovinare la sorpresa sull’altare?

La serenata

Bene, non sarai il miglior cantante in circolazione, ma vuoi mettere il gusto di svegliare la tua bella durante la notte sulle note di una chitarra? Organizza un buffet, vino e contatta un gruppo musicale. Hai presente le feste di paese. Beh questa è una festa in piena regola. Se nel tuo profondo sei un poeta, puoi lusingare la tua bella con una poesia da te scritta per lei. E se l’emozione ti blocca, non ti preoccupare, continua imperterrito.

Niente specchi per la sposa

my happy wedding tradizione
© My Happy Wedding

In molti comuni c’è un usanza che vieta le spose di guardarsi allo specchio prima di salire all’altare. Si può cedere alla tentazione di guardare il riflesso di qualche accessorio a patto che non sia ancora indossato. In tutti i casi ci saranno amiche e parenti che ti consiglieranno e ti osserveranno.

Blu e puro

È di buon auspicio che la sposa indossi qualcosa di blu. Simbolo di purezza e della vecchia vita lasciata alle spalle, di legame con gli affetti e simbolo di nuova vita. È molto comune indossare la giarrettiera blu.

Le damigelle

Una delle 12 tradizioni italiane sul matrimonio che ti stupiranno riguarda le damigelle. Mai arrivare all’altare senza, che sia un corteo di damigelle d’onore o di dolci bambine, la loro presenza nasce da un rito egizio. Gli antichi egizi sostenevano che le damigelle grazie ai loro abiti eleganti da cerimonia confondevano gli spiriti maligni e nefasti, in modo da non poter individuare la sposa.

Il piatto rotto


Una della 12 tradizioni italiane sul matrimonio che ti stupiranno è molto diffusa in Sardegna ma anche nell’entroterra campano, come in Costiera Amalfitana o nell’avellinese. Questa usanza prevede, a seconda dei comuni, che la sposa rompa un piatto colmo di riso e confetti sulla soglia di casa, oppure, che una parente della sposa rompa un piatto colmo di petali di rose e monete, oppure che la madre dello sposo rompa un piatto sull’uscio all’uscita. In tutti i casi, la mancata rottura del piatto è di cattivo auspicio.

piatto rotto tradizione matrimonio
© My Happy Wedding

Le fedi a terra

Può capitare di essere maldestri e che le fedi scivolino di mano. La tradizione prevede che sia l’officiante a prendere le fedi da terra.

© My Happy Wedding

Il clacson a fine festa

Potrebbe sembrare una trovata goliardica da fine di derby calcistico in realtà questa usanza ha origine pagane molto ben più lontane. Suonare lungo il corteo è una tradizione antica che vedeva i parenti acclamare gli sposi dopo la cerimonia per allontanare gli spiriti maligni. Tradizioni a parte, immaginate un corteo senza un po’ di baccano.

Il taglio della cravatta

Una delle 12 tradizioni sul matrimonio che ti stupiranno è il taglio della cravatta. Poco apprezzata, ma molto in voga in alcune zone d’Italia, è un rito che prevede di mettere all’asta alcuni lembi della cravatta dell’abito dello sposo. Di solito se ne occupa un amico stretto dello sposo di bandire il taglio in cambio di un alcolico, nel mentre lo sposo sarà seduto a tavola con un tovagliolo sulla bocca per celare le sue espressioni. Più generosa è l’offerta più grosso sarà il lembo della cravatta.

taglio della cravatta tradizione matrimonio
© My Happy Wedding
 
 

Chi sono...

My Happy Wedding nasce da un’idea di Raffaele Inglese, fotografo di Gucci e con un’esperienza di 10 anni nel mondo del Wedding. Lo stile adottato nasce dal punto di incontro tra il committente e il fotografo e da una continua ricerca estetica e artistica.

Ti può interessare...