facebook picasa youtube

20% Sconto Fino al 30 Giugno usa il codice MATRIMONIO

My happy wedding, matrimonio, fotografo di matrimonio, offerta matrimonio, sconto matrimonio
alessandro_marika_matrimonio17

Matrimonio invernale Alessandro e Marika

Sposarsi di inverno

Un matrimonio invernale in Irpinia

Il matrimonio che racconteremo è il Matrimonio di Alessandro e Marika. Cittadini del mondo hanno trovato la loro stabilità a Grosseto. Lei Irpina di origini, lui di Matera, si sono conosciuti durante gli studi nella splendida Siena.

 

matrimonio invernaleL’anteprima fotografica è stata fatta a Matera, Capitale della Cultura 2019. Noi abbiamo preferito ribattezzarla Capitale dell’Amore. Una location dove il tempo si è cristallizzato, la luce era perfetta,angoli e scorci mozzafiato.

Alessandro e Marika hanno deciso di sposarsi a Dicembre, un periodo molto freddo. Hanno scelto come Location Villa Regina, una villa che ricorda la Reggia di Caserta. Servizio e cibo impeccabili. La poca luce invernale ha reso il servizio fotografico delicato, intimo. Una luce morbida che ha carezzato la coppia, la situazione ideale. Le foto dell’esterna sono state fatte nel Castello d’Aquino a Grottaminarda. Una location che si presta bene in qualunque stagione per un servizio fotografico del genere.

Il mix di colori, l’abbigliamento degli sposi ha portato tutto fuori dai canonici matrimoni estivi dove il caldo e il sole forte fanno da padroni. La stagione scelta rispecchia molti l’animo degli sposi, delicati, intimi e affiatati.

 

 

 

Facebook

Chi sono...

Chi sono...

Chi sono...

My Happy Wedding nasce da un’idea di Raffaele Inglese, fotografo di Gucci e con un’esperienza di 10 anni nel mondo del Wedding. Lo stile adottato nasce dal punto di incontro tra il committente e il fotografo e da una continua ricerca estetica e artistica.

anelli legno matrimonio stile

Quanto costa un fotografo per il mio matrimonio?

Matrimonio ma quanto mi costi?

Perché scegliere un fotografo professionista?

Quando si organizza un matrimonio si apre un mondo. Fornitori, fotografi, ristoranti e fare i conti diventa un lavoro da contabile per capire quale sia il proprio budget e il giusto compromesso qualità prezzo. Scegliere un fotografo è una scelta importante perché tra tutte le figure presenti quel giorno, lui il fotografo, sarà sempre a stretto contatto con voi seguendovi dalla mattina fino alla sera e sarà l’unica figura professionale che vi lascerà le foto come prova tangibile del vostro giorno durante il quale vi siete divertiti come i pazzi. I ricordi svaniscono in fretta soprattutto in giornate piene di eventi con il quale si è contatto con tante persone. Quindi la scelta del fotografo spesso è quella più combattuta, molte persone si affidano a fotografi “economici” che poi a poco a poco rincarano il prezzo dopo il servizio con costi aggiuntivi su stampe album e quant’altro. Peggio ancora se ci si affida a parenti che sono hobbysti e di sicuro non riescono a gestire la mole di lavoro o comunque carenti tecnicamente. Avere un professionista significa avere la certezza della conservazione delle foto, qualità e tecnica sono la base. Gusto e stile sono la sua forma di espressione. Gestione dello stress e problem solving sono il suo pane quotidiano. Essere un fotografo di matrimonio implica esperienza e conoscenza profonda di quello che si sta facendo.

Spesso qualcuno potrebbe chiedersi: Per un giorno di lavoro mi ha chiesto 2500€, ma siamo matti? Il giorno del matrimonio è solo una parte del lavoro. Prima e dopo il matrimonio il fotografo prepara attrezzature, le controlla per far si che non ci siano intoppi. Dopo aver fatto il matrimonio fa lo storage sicuro dei file, edita il lavoro e impiega molte ore di lavoro per finalizzare il tutto.

 

Quanto costa un servizio fotografico professionale?

 

Parlando di fotografi professionisti il mercato è molto variabile ma di solito si parte da un minimo di 1500€. Nel prezzo di solito è incluso un album e il video. L’album incide tanto sul prezzo finale, ci sono album economici e album rifiniti a mano e di materiali pregiati che possono far oscillare il prezzo anche del 40/50%. Il fotografo è semplicemente la cerniera tra il laboratorio e il cliente finale. Curare l’impaginazione,  la scelta dei materiali e colori è un aspetto importante del lavoro del fotografo. Lo stesso vale per stampe, copie di album e altri prodotti che il fotografo acquista per poi fornirli ai clienti finali. Risparmiare sull’album equivale a finalizzare tutto il lavoro nel peggiore dei modi possibili. Durabilità e qualità dei supporti è fondamentali. Spesso si sente parlare di stampa OFFSET, che è sconsigliata per stabilità dei colori nel tempo e per resa di stampa. Di solito questo tipo di stampa viene usata per flyer uso mano, pensati per un ciclo di vita breve. Si consiglia sempre la stampa su carta chimica che rispecchia il metodo di stampa che si usava con l’ingranditore di un tempo in camera oscura. Ad incidere sul costo c’è da valutare anche la necessità di collaboratori. Spesso per questioni logistiche un solo fotografo non riesce a coprire e documentare tutto l’evento. L’importante è mettere nero su bianco tutte le scelte che si fanno con il prezzo concordato, è l’unico modo per avere un rapporto professionale sereno e senza incomprensioni. Per questo diffidate da pseudo fotografi o improvvisati. Risparmierete si, ma avrete un servizio non professionale con stampe care e di scarsa qualità.

 

Voglio un servizio fotografico low budget.

 

Spesso non si prende in considerazione l’eventualità di rivolgersi a un professionista e chiedere solo un servizio fotografico senza la stampa. E’ un buon modo per avere un servizio fotografico a un budget contenuto. Purtroppo la stampa incide tanto sul prezzo finale e c’è da considerare che il fotografo è un professionista e imprenditore quindi evitate fare proposte indecenti. Puntante a un servizio di qualità, anche senza stampa. Magari poi stamperete le foto in un secondo momento a voi più comodo.

 

Facebook

Chi sono...

Raffaele Inglese

Raffaele Inglese

My Happy Wedding nasce da un’idea di Raffaele Inglese, fotografo di Gucci e con un’esperienza di 10 anni nel mondo del Wedding. Lo stile adottato nasce dal punto di incontro tra il committente e il fotografo e da una continua ricerca estetica e artistica.

photo booth myhappywedding

Photo Booth, perchè sceglierlo?

Perché scegliere il Photo Booth?

photo booth myhappyweddingPhoto Booth

Viviamo in un momento dove la fotografia è sempre meno tangibile, virtuale e fugace. Vediamo centinaia di immagini al giorno per poi perderle nei meandri del web o chissà in quale hard disk. Il Photo Booth è un’ottima soluzione per intrattenere gli invitati, magari nel mentre che gli sposi sono impegnati a fare le foto in esterna, gli invitati hanno modo di divertirsi a scattare e fare foto in autonomia, potendo stampare al momento le foto fatte. È meglio di una Polariod®, istantanea e riproducibile quante volte vuoi. Quindi nel caso di un gruppo di più persone ognuno può stampare la sua copia in un tempo brevissimo. Le classiche istantanee per quanto affascinanti hanno il limite di non poter essere duplicate. Al pari di una bomboniera gli invitati porteranno a casa un ricordo di loro con amici, parenti, sposi e chiunque vogliano stampato su carta fotografica ad alta risoluzione. È poco invasivo perché non richiede tanto spazio e incuriosisce anche i più grandi che magari sono meno avvezzi alla tecnologia. In tutti i casi un operatore accanto al Photo Booth è lì presente per dare assistenza o attivare il processo.

Il fascino della foto stampata

Ormai non siamo più abituati a vedere delle stampe. La foto stampata è un oggetto dal fascino intramontabile che è affidabile e stabile nel tempo. A differenza dei supporti magnetici è difficile che una foto vada persa, a limite può essere dimenticata in un cassetto. Quindi la stampa è come una sorta di macchina del tempo che lo cristallizza e fa in modo di rivivere ricordi, sensazioni e profumi che si erano dimenticati con il passare del tempo.

Guest Book

Negli ultimi anni va crescendo la moda di mettere a fianco al Photo Booth un album dove è possibile incollare le foto e scrivere una dedica agli sposi. Molto apprezzata dagli sposi e dagli invitati. Un modo per lasciare un ricordo con una foto e una dedica. Come sempre la semplicità nelle cose è la cosa che paga di più.

Ma quanto mi costi photo booth?

Il primo pensiero che salta alla testa è il costo. In realtà è molto più basso di quanto si possa pensare, ci sono varie modalità. A tempo o a stampe. La modalità a tempo prevede stampe illimitate in un tempo definito, mentre la modalità a stampe prevede un numero di stampe limitate che una volta terminate fanno finire il servizio. Il prezzo più alto per il pacchetto più piccolo è di 1€ per stampa per arrivare sino a 0,33 cent per i pacchetti orari, tenendo conto che la macchina può stampare massimo 240 stampe all’ora e il costo di un’ora è di 80€ compreso operatore.

Quando usarlo?

Alcune persone sono convinte che sia un servizio dedicato solo ai matrimoni visto che nell’immaginario comune si pensi che il prezzo sia esorbitante. In realtà dato i prezzi bassi lo si può usare in qualsiasi festa lo si voglia. Compleanni di diciotto anni, meeting aziendali, feste private per citarne alcuni.  

Che fine fanno i file?

A fine del servizio le foto scattate saranno inviate tramite una mail in modo da poterle conservare e riguardare.

 

Facebook

Chi sono...

Raffaele Inglese

Raffaele Inglese

My Happy Wedding nasce da un’idea di Raffaele Inglese, fotografo di Gucci e con un’esperienza di 10 anni nel mondo del Wedding. Lo stile adottato nasce dal punto di incontro tra il committente e il fotografo e da una continua ricerca estetica e artistica.

_MG_1440

Foto di Famiglia

Ricordi gli album di fotografie?

La fotografia digitale così come gli smartphone hanno creato un un vuoto di memoria nei nostri album. In tanti ricordiamo gli album di famiglia con foto intime, fatte a casa e foto fatte dal fotografo di famiglia. Il mondo digitale, l’internet things ci ha portato a consegnare i nostri ricordi a un mondo digitale che può facilmente scomparire. Basti pensare a come è facile rompere o peredere uno smartphone, per perdere del tutto le nostre “memories photo”. Il trend del

momento è quello della fotografia di famiglia. Fare delle session dove non si ha il pensiero di fare le foto ma si può semplicemente giocare con i propri figli è una moda che sta piano piano prendendo piede anche in Italia.

Foto di famiglia Quindi avere delle foto fisiche, stampate su un album di famiglia è uno dei modi migliori per preservare i propri ricordi. Fare una session è un modo per divertirsi, essere se stessi ed avere un ricordo limpido di un momento. Ripetere la sessione a distanza di tempo, quando magari i figli sono cresciuti può aggiungere più tasselli al vostro album. Molto spesso ci ritroviamo con dei vuoti di memoria, non abbiamo foto in determinate fasi della nostra vita, soprattutto nella fase della fanciullezza. Fare delle foto di famigia è più semplice di quanto si possa pensare, basta un pomeriggio, essere rilassati e vivere a pieno la popria famiglia. A volte il lavoro e la frenesia della città ci fa dimenticare dei piaceri della vita.

 

Facebook

Chi sono...

Chi sono...

Chi sono...

My Happy Wedding nasce da un’idea di Raffaele Inglese, fotografo di Gucci e con un’esperienza di 10 anni nel mondo del Wedding. Lo stile adottato nasce dal punto di incontro tra il committente e il fotografo e da una continua ricerca estetica e artistica.